© GettyImages

Chi avrebbe mai detto che le librerie potessero incassare più del doppio di discoteche e night club? Oppure che un fruttivendolo andasse a guadagnare più di un gioielliere? Eppure sono questi i dati ufficiali appena pubblicati dal dipartimento delle Finanze, dati che riguardano i ricavi di 3,5 milioni di contribuenti legati agli studi di settore. In cima alla classifica non ci sono sorprese con gli studi notarili, che dichiarano ricavi medi superiori a 280 mila euro, e le farmacie con guadagni pari a 108 mila euro; due categorie che, tra controlli costanti, atti pubblici e ricette mediche, difficilmente possono dimenticarsi di dichiarare qualcosa.
Tempi duri, invece, per il commercio al dettaglio dei gioielli, dalle dichiarazioni dei redditi del 2010 (e relative al 2009) risulta che chi lavora in questo campo ha guadagnato solo 13.500 euro (poco più di mille euro al mese), addirittura meno di tassisti (14.200 euro) e dei commercianti di frutta e verdura (14.100 euro). Anno nerissimo, invece, per i gestori di discoteche, sale da ballo e night club, ma anche per coloro che lavorano nei centri benessere: solo i pescatori (2.500 euro in un anno) hanno guadagnato meno di loro. Almeno stando a quanto dichiarato al Fisco.

Scarica il documento integrale sugli studi di settore

RICAVI E REDDITI, LA TOP 15
Sulla base degli studi di settore - Periodo di imposta 2009; persone fisiche

STUDIO DI SETTORE TOTALE CONTRIBUENTI
Numero Ricavi o Compensi medi dichiarati Reddito medio d'impresa o di lavoro autonomo
Studi notarili 3.877 626,4 280,9
Farmacie 11.961 1.137,7 107,7
Studi medici 105.974 86,6 67,7
Attività nel campo della recitazione e della regia 4.155 77,4 61,3
Servizi contabili e consulenze del lavoro 79.829 92,0 49,4
Attività degli studi legali 98.323 72,0 46,7
Servizi degli studi odontoiatrici 34.373 127,1 45,8
Commercio al dettaglio di prodotti del tabacco 27.446 95,4 43,3
Consulenze finanziarie 12.470 59,3 43,1
Laboratori di analisi cliniche (attività di lavoro autonomo) 502 94,0 41,2
Attività degli studi di ingegneria 50.337 61,7 40,8
Servizi di ingegneria integrata 2.936 56,2 39,6
Fabbricazione di apparecchi medicali, protesi 335 182,6 39,2
Periti industriali 9.044 57,3 38,6
Intermediari del commercio di materie prime agricole, animali vivi, materie prime tessili e semilavorati 2.801 62,0 36,5

SOTTO I MILLE EURO AL MESE

STUDIO DI SETTORE TOTALE CONTRIBUENTI
Numero Ricavi o Compensi medi dichiarati Reddito medio d'impresa o di lavoro autonomo
Attività fotografiche 7.925 42,9 11,9
Attività delle agenzie di viaggio e turismo 2.212 182,5 11,4
Stabilimenti balneari 1.904 75,6 11,1
Servizi di acconciatura 53.874 39,7 10,9
Commercio ingrosso di tessuti ed abbigliamento 3.706 175,1 10,9
Commercio di motocicli e ciclomotori 1.674 344,0 10,8
Noleggio di autovetture, mezzi di trasporto 1.216 72,1 8,6
Tintorie e lavanderie 10.201 37,2 7,6
Servizi degli istituti di bellezza 13.604 43,0 7,4
Commercio al dettaglio di abbigliamento, calzature, pelletterie ed accessori 54.423 118,5 7,3
Commercio al dettaglio di filati per maglieria e di merceria 5.961 46,5 7,0
Gestione di strutture sportive 1.057 46,9 5,7
Discoteche, sale da ballo, night club e simili 345 72,1 4,5
Servizi dei centri per il benessere fisico e stabilimenti termali 686 42,5 2,9
Esercizio della pesca e attività connesse 2.849 43,9 2,5

- Importi in migliaia di euro

FONTE: Banca dati studi di settore