Che si giochi con più o meno moderazione – come consigliano i principali player del settore – la raccolta del settore giochi nel 2011 ha registrato una crescita del 24,3%. Aumentano i giochi online, le scommesse e i gratta e vinci, al tempo stesso aumenta la passione per il gioco: negli ultimi 12 mesi gli italiani hanno speso 76,5 miliardi di euro (+15 miliardi rispetto al 2010) per vincite pari a 57,5 miliardi; l’ennesima conferma che nel gioco il banco vince sempre. L’aumento delle giocate ha giovato non solo alle società che gestiscono il settore, ma anche allo Stato che nel 2011 ha visto salire l’incasso a 9,3 miliardi di euro (nel 2010 erano 8,7).
I dati resi noti dall’agenzia di stampa specializzata Agipronews parlano di un settore in cui il 54,2% della raccolta (41,5 miliardi) arriva dalle New Slot e dalle Videolotteries; anche se l'incremento maggiore è stato registrato dal Lotto che fa segnare un +30% e si appresta a chiudere l'anno a 6,8 miliardi (vedi tabella riassuntiva). In crescita, quasi a due cifre, anche il Gratta e Vinci, mentre cala vistosamente il Superenalotto e Win for Life. Il 2011, sottolinea Agipronews , ha definitivamente consacrato il gioco online, con una raccolta complessiva che - fra poker, casinò, scommesse e il resto dell'offerta dei Monopoli dovrebbe essere vicina ai 10 miliardi di euro.

Stime giochi nel 2011* 2010 2011 Diff. % Erario 2011
Lotto 5.231 6.795 +29,9 1.902
Superenalotto 2.926 2.116 -27,7 1.047
Win for Life 599 285 -52,4 65,5
Gratta & Vinci – Lotterie 9.367 10.230 +9,2 1.637
Concorsi pronostici 100 75 -25 25,5
Giochi a base sportiva 4.495 3.800 -15,4 156
Giochi a base ippica 1.729 1.370 -20,7 57,5
Bingo 1.954 1.850 -5,3 222
Apparecchi da intrattenimento 31.205 29.250 -6,2 3.685
Videolotterie 799 12.270 - 245,5
Skill games – Poker online – Casino games 3.145 8.500 +170 255
TOTALE 61.550 76.541 +24,3 9.298


* Dati in milioni di euro
Fonte Sole 24 Ore su dati Agipronews