Maserati Kubang

Nella foto Kubang, il concept del Suv Maserati presentato due anni fa al Salone di Francoforte

Un miliardo di euro di investimenti da Fiat per realizzare un Suv Maserati e rilanciare lo stabilimento Mirafiori di Torino. È la sorpresa annunciata dall’amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, al termine di un incontro con le associazioni firmatarie del Contratto Collettivo Fiat (Cisl, Uil, Fim, Uilm, Fismic, Ugl, Uglm e Associazione Quadri e Capi). “È una scelta coraggiosa – ha sottolineato Marchionne con una lettera inviata ai dipendenti di Mirafiori – Abbiamo deciso di proseguire nel programma di investimenti in Italia, malgrado le precarie condizioni del contesto economico e politico in cui ci troviamo ad operare”.

Per lo stabilimento di Mirafiori – dal quale oggi esce solo l’Alfa Mito – si profila ancora un anno di cassa integrazione straordinaria al termine del quale inizierà la produzione del nuovo Suv Maserati (in arrivo nel primo semestre 2015). E non è escluso che nel futuro di Mirafiori possa esserci anche un altro modello, forse l'ammiraglia o un suv dell'Alfa Romeo.