Contraffazione, la vera mostra per raccontare il falso è l’esposizione che la Città della scienza e dell’industria di Parigi ha dedicato ai prodotti taroccati, un’industria che costa ai Paesi del G20 oltre 75,22 miliardi di euro l’anno e che causa la scomparsa di 100 mila posti di lavoro ogni anno nell’Ue. La contraffazione è illustrata attraverso un percorso di animazioni interattive, video e oggetti per 600 mq di esposizione. Si scopre così che la Cina, da cui proviene la gran parte dei falsi, è stata la prima vittima della contraffazione, nel 17esimo secolo, quando ad essere taroccati erano i vasi Ming. E i colpevoli erano allora gli europei.