© Getty Images

Il mercato dell'auto fa 14. Sono tanti i mesi consecutivi di crescita del mercato del settore, certificati dai dati Acea (associazione costruttori). A ottobre nell'Europa a 28 (più Islanda, Norvegia e Svizzera) sono state 1.112.628, il 6,2% in più dello stesso mese del 2013. Da inizio 2014 le consegne sono state 11.020.107, +5,9% sull'analogo periodo dello scorso anno.

Dati incoraggianti in tutti i Paesi: +26,1% in Spagna, +14,2% nel Regno Unito, +9,2% in Italia (-4,2% nei dieci mesi) e +3,7% in Germania. L'unico calo è stato in Francia, dove si è registrato un -3,8%.

FIAT PROTAGONISTA. Addirittura oltre la media i risultati di Fca: 64 mila immatricolazioni e +8,4% rispetto a ottobre 2013, con la quota di mercato che sale dal 5,8% al 5,9%.

Nei dieci mesi, però, Fca ha immatricolato "solo" 640 mila auto nel Vecchio Continente con un aumento del 3,2%, inferiore dunque al mercato.

Sempre protagonista Jeep (+79%), mentre Panda e 500 dominano il segmento A (30% del mercato combinato).