Google e Samsung hanno confermato di aver siglato un accordo di lungo termine sulle reciproche licenze, sia attuali che future: il deal coprirebbe anche i prossimi 10 anni. Non è stato dichiarato niente di più preciso se non che l'accordo sarà mutuamente vantaggioso per entrambe le multinazionali.
Il responsabile delle proprietà intellettuali del brand coreano ha commentato: “Vogliamo dimostrare al resto dell’industria che si ricava di più cooperando che innescando dispute legali”, un commento che è stato letto da molti come un chiaro riferimento alle cause aperte da Apple.