Corrado Passera © GettyImages

Un incontro chiarificatore per fare il punto sulle misure da mettere in atto per rilanciare l’economia del Paese e superare il problema di accesso al credito per le imprese. È quanto confermato dal ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, che, a margine di un convegno di Confindustria Digitale, ha fissato per il 19 aprile l’appuntamento con i vertici dell’Abi e le principali associazioni imprenditoriali.
L'incontro servirà per fare il punto sull'andamento del fondo di garanzia a favore delle Pmi, ma anche sul problema dei crediti che le aziende vantano nei confronti della la Pubblica amministrazione, “la vera criticità” ha sottolineato il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia.
Dal ministero dell’Economia si sta cercando di spingere perché le banche accettino in garanzia dalle imprese per nuovi prestiti i crediti vantati per lo stato con la formula della cessione pro solvendo (leggi di più); il problema è che questi crediti diventerebbero garanzie in banca trasformandosi in sostanza in titoli finanziari che comporterebbero un aumento del rapporto debito pubblico/Pil dal 120 al 124%, difficilmente accettabile alla luce delle recenti regole di bilancio a livello europeo.