L'Industria 4.0 vale il 7% di crescita. A dirlo è Accenture con il suo Technology Vision 2017, presentato all’Hannover Messe. «Solo il 10% delle imprese automotive e il 18% delle aziende in ambito IE dichiarano di essere pronte per questo cambiamento», sostiene il report che ha indagato il rapporto tra le aziende e le tecnologie intelligenti e l'integrazione digitale. «Circa il 75% degli intervistati ha dichiarato di essere consapevole dell’importanza del digitale per il proprio settore», ma, al tempo stesso, «il 50% delle società automobilistiche e il 60% dei produttori di Industrial Equipment ammettono di non avere una strategia aziendale definita in relazione all’adozione delle tecnologie digitali».Peccato, perché «le aziende leader di mercato che puntano sull’innovazione e sull’integrazione di tecnologie digitali per offrire customer experience differenzianti registrano un aumento del fatturato annuo compreso tra il 3% e il 7%».

«Gli investimenti in innovazione sono ricompensati da clienti che appaiono notevolmente più soddisfatti, alimentando un circolo virtuoso che incide positivamente sul fatturato aziendale», ha commentato Giuseppe La Commare, Managing Director Accenture Industrial & Travel Lead. «Le aziende dei settori industrial equipment e automotive non possono perdere le opportunità offerte dell’Intelligenza Artificiale che, da strumento di back-end per le imprese, sta assumendo un ruolo sempre più sofisticato nelle interfacce tecnologiche, facilitando l’utilizzo dei servizi da parte dei clienti. Basti pensare ai benefici per lo sviluppo dei veicoli a guida automatica».